07/12/2012 – Ambrogino d’oro a Padre Ceroni

Novant’anni sono tanti, ma l’Ambrogino d’oro è troppo.

Diventano una valanga di abbracci, di auguri, di congratulazioni, di affetto.

Vorrei dire ad ognuno la parola giusta, e dare ad ognuno il giusto pensiero personale e riconoscente.

Valga quindi questo mio ringraziamento per tutti insieme: mi è impossibile fare diversamente.

Ma le mie preghiere sono al Buon Dio, che guarda ciascuno nella sua originalità.

Padre Uberto Ceroni S.I.


Nella ricorrenza di Sant’Ambrogio sono state consegnate al Teatro Dal Verme le Civiche Benemerenze del Comune di Milano ad Associazioni, Enti e personalità illustri della nostra città.

Padre Ceroni premiato dal sindaco di Milano Pisapia

Tra i premiati con la medaglia d’oro spicca il nome del nostro amato padre Uberto Ceroni S.I., da tanti anni “colonna portante – così si legge nella motivazione – dell’Istituto Leone XIII”.
Ecco il testo completo della motivazione:

Ha rappresentato dal 1958 una colonna portante dell’Istituto Leone XIII. La sua straordinaria disponibilità e capacità di dialogo con tutti, credenti e non credenti, unita alla sua apertura alle istanze più avanzate del mondo contemporaneo, hanno fatto di lui un interprete sincero e coerente dei più alti principi ispiratori della missione dell’Istituto e della Compagnia di Gesù. Il suo ruolo di assistente spirituale gli ha permesso di contribuire attivamente in prima persona alla formazione e alla crescita morale, spirituale e civile di generazioni di cittadini capaci di realizzarsi pienamente a livello individuale e di porsi con spirito di servizio a disposizione della comunità.

Padre Ceroni insieme alla vedova Ambrosoli

In una sala affollata di personalità, parenti e amici dei premiati, cittadini milanesi, padre Uberto ha ricevuto attestazioni di stima e di riconoscenza da parte di moltissime persone giunte appositamente per l’occasione.

Padre Uberto, commosso e ancora sorpreso per questo importante riconoscimento che non si aspettava (ma meritatissimo, aggiungiamo noi) ha ricevuto dalle mani del sindaco Pisapia la medaglia d’oro e l’attestato di benemerenza.

Tutta la comunità educante dell’Istituto rinnova a padre Uberto vivissimi complimenti e un grazie di cuore per l’esempio di umanità e di fede che è stato e che è per tutti noi del Leone XIII.

Padre Ceroni insieme ad alcuni amici