A.M.A.M.I. 2019

Il Prof. Giovanni Iudica, nostro Ex-Alunno, ci ricorda il programma dei prossimi concerti per la stagione 2019 di A.M.A.MI. (Accademia Musica Antica Milano, http://www.accademiamusicanticamilano.eu/)

Il programma della stagione concertistica 2019 di A.M.A.MI. abbraccerà il periodo compreso fra gli albori del Quattrocento e la prima metà del Seicento.

Emblematico, al riguardo, il titolo dato alla rassegna concertistica: La musica secondo Leonardo: «la figurazione delle cose invi­sibili».


PRIMO CONCERTO 21 marzo 2019 ore 21.00
Giornata Europea della Musica Antica, presso Museo della Scienza di Milano – Via San Vittore, 21 – Sala del Cenacolo.

Michel Angelo Grancini (1605-1669), Vesperae solemnes ecclesiae mediolanensis
Prima esecuzione in epoca moderna, in occasione dei trecentocinquanta anni dalla morte di Michel Angelo Grancini
Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi»
Giovanni ACCIAI, direzione


SECONDO CONCERTO 28 marzo 2019 ore 21.00
Presso Museo della Scienza di Milano – Via San Vittore, 21 – Sala del Cenacolo

Guillaume Du Fay (1397 – 1474), Viaggio in Italia
La Reverdie
Claudia CAFFAGNI, direzione


TERZO CONCERTO 16 maggio 2019 ore 21.00
presso Museo della Scienza di Milano – Via San Vittore, 21 – Sala del Cenacolo

Lucrezia Borgia. Tra storia, mito e leggenda
Capella de Ministrers
Carles MAGRANER, direzione


QUARTO CONCERTO 23 maggio 2019 ore 21.00
presso Museo della Scienza di Milano – Via San Vittore, 21 – Sala del Cenacolo

Mundis salus. L’arte di Matteo da Perugia
La fonte musica
Michele PASOTTI, direzione


QUINTO CONCERTO 30 maggio 2019 ore 21.00
presso Museo della Scienza di Milano – Via San Vittore, 21 – Sala del Cenacolo

Che mangerà la sposa? Una fagiana grigia …
Il cibo nella musica del primo Rinascimento in Italia
Micrologus
Patrizia BOVI, direzione


CONCERTO STRAORDINARIO 12 giugno 2019 ore 21
presso Villa Gallerani Melzi d’Eril – Piazza Alessandro Manzoni, 14 – Carugate (Milano)

La Dama con l’ermellino e la Viola organista
Con la viola organista ricostruita a Cracovia, su un’idea di Leonardo da Vinci, dal pianista, clavicembalista compositore e costruttore di strumenti musicali Slawomir Zubrzycki.
Slawomir Zubrzycki, viola organista


Come sempre i nostri concerti sono ad ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Solo per l’ultimo straordinario concerto di giugno, che si terrà presso la meravigliosa Villa Gallerani Melzi d’Eril di Carugate (Milano), dato il numero esiguo di posti, sarà richiesta la prenotazione.