Il quarto convegno Zipoli di Cecilia Associazione

L’estate scorsa si è svolta la quarta edizione del corso Zipoli, promosso da Cecilia Associazione

Anche in questo “difficile” anno 2020 Cecilia Associazione ha reso comunque possibile lo svolgimento della quarta Edizione del Corso, tenutasi dal 20 al 23 agosto scorsi, sempre con il patrocinio del Comune di Palermo, dal tema “Lo spirito di leadership nella Musica”.

La locandina del quarto convegno Zipoli 2020

Si sono svolti quindi, anche in questo caso, quattro giorni intensi di racconti musicali, confronti multiculturali ed eventi nella splendida cornice di palazzi, Chiese e luoghi storici di Palermo – messi generosamente a disposizione dal Comune – secondo lo spirito ignaziano di “Cercare e trovare Dio in tutte le cose”.

Notissimi e prestigiosi gli artisti e gli esperti che hanno contribuito all’incontro : Roby Facchinetti, Mauro Faccioli, Paolo Marizza, Franco Mussida, Paolo Pinamonti, Carla Restivo, Carlo Rizzeri e Maria Teresa Palermo, Marco Seco, Emanuela Via & Charlie T.

Sul sito dell’Associazione www.assocecilia.org, oltre ai dettagli di questo ultimo incontro, si possono trovare tutti i riferimenti anche delle passate edizioni.

Ma non ci siamo fermati qui.

Infatti, come previsto dal nostro Statuto e del resto comunicato nel corso delle varie presentazioni , abbiamo anche utilizzato altri canali di comunicazione, dando corso alla pubblicazione di varie opere, in particolare:

  • “Lo spirito nella musica” a cura di P. Fausto Gianfreda S.J.
  • “Il mistero che trasforma la musica in emozioni”, a cura di Franco Mussida

Non solo, ma il 17 ottobre scorso il Museo di Arte Contemporanea di Lissone, con la collaborazione della nostra Associazione, ha organizzato un incontro, invitando lo stesso Franco Mussida a presentare la propria opera.

Insomma, malgrado il periodo molto problematico, che limita la nostra attività come quello di altre iniziative, specie del terzo settore, cerchiamo di non fermarci e di trovare soluzioni possibili ed anche originali e creative.